Premi dell’EuroMillions modificati dal 1° febbraio 2020

Dal 1° febbraio 2020 sono entrate in vigore alcune modifiche fra cui la creazione di jackpot più ricchi, un aumento del limite massimo del jackpot (da 190 a 200 milioni di euro, e potenzialmente in futuro fino a 250 milioni) e Superdraw ed estrazioni speciali più frequenti. Continua a leggere per saperne di più su queste modifiche.

Limite massimo del jackpot aumentato a 200 milioni di euro

Sono state introdotte modifiche ai premi messi in palio dall’EuroMillions, incluso un aumento del limite massimo del jackpot.

Il precedente limite massimo, introdotto nel gennaio del 2012, era di 190 milioni di euro. Ma con il nuovo formato di gioco introdotto il 1° febbraio 2020 ora equivale a 200 milioni di euro, con la possibilità di aumentare ulteriormente in futuro.

Quando il limite massimo viene raggiunto, il jackpot potrà rimanere a quel valore per altre quattro estrazioni. Dopodiché, come accadeva in precedenza, il jackpot dovrà venir vinto o riassegnato alla seconda categoria di premio più alta.

Ma una volta raggiunto e vinto (o riassegnato) il jackpot al suo valore massimo, esso aumenterà di 10 milioni di euro per le estrazioni successive. Ciò significa che la prossima volta potrà raggiungere quota 210 milioni di euro. Questa situazione si può ripetere finché non viene raggiunto il valore massimo assoluto di 250 milioni di euro.

L’EuroMillions potrebbe in tal modo finire col mettere in palio il più alto jackpot mai visto in europa, superando anche i 209 milioni di euro vinti da un giocatore italiano del SuperEnalotto nel 2019.

Con il precedente limite massimo del jackpot, il più alto primo premio consentito era di 190 milioni di euro finché qualcuno non lo vinceva o passavano quattro estrazioni senza alcun vincitore mentre era a questo livello. Il premio da 190 milioni di euro a quel punto doveva venir vinto alla quinta estrazione. Scopri come funziona il limite massimo del jackpot.

Jackpot più ricchi più spesso

Con queste modifiche i jackpot finiscono con l’avere valori più alti e aumentare più velocemente. Il costo di una singola giocata non è cambiato in nessuno dei paesi partecipanti, e anche la matrice di gioco (5/50 e 2/12) è rimasta la stessa, ma sono state introdotte modifiche al modo in cui i premi vengono suddivisi.

Il precedennza, il 43,2% del montepremi veniva destinato al jackpot per le prime sei estrazioni consecutive senza alcun vincitore del primo premio, per poi diminuire al 27%. Queste percentuali sono state aumentate. Con più fondi che finiscono nella quota del jackpot, questo aumenta di valore più velocemente.

Per compensare il fatto che una porzione maggiore del montepremi finisce nella quota del jackkpot, le altre categorie di premio ricevono una percentuale minore rispetto a prima. La tabella qui sotto illustra come era suddiviso in precedenza il montepremi dell’EuroMillions, e quanto invece finisce nelle varie categorie di premio dal 1° febbraio in poi:

Categoria di premio Quota del premio precedente (%) Quota del premio attuale (%) Variazione
Punti 5 + 2 Stella 42,3% dalla 1° alla 6° estrazione, a ciclo continuo; 27% dalla 7° estrazione in poi 50% dalla 1° alla 5° estrazione, a ciclo continuo; 42% dalla 6° estrazione in poi +6,8% dalla 1° alla 5° estrazione; -1,2% alla 6° estrazione; +15% dalla 7° estrazione in poi
Punti 5 + 1 Stella 3,95% 2,61% -1,34%
5 0,92% 0,61% -0,31%
Punti 4 + 2 Stella 0,45% 0,19% -0,26%
Punti 4 + 1 Stella 0,48% 0,35% -0,13%
Punti 3 + 2 Stella 0,67% 0,37% -0,30%
4 0,38% 0,26% -0,12%
Punti 2 + 2 Stella 1,75% 1,30% -0,45%
Punti 3 + 1 Stella 1,85% 1,45% -0,40%
Punti 1 + 2 Stella 4,95% 3,27% -1,68%
Punti 2 + 1 Stella 14,85% 10,30% -4,55%
2 18,25% 16,59% -1,66%

Anche la percentuale destinata al fondo di riserva dell’EuroMillions è stata modificata. In precedenza era il 4.8% del montepremi per le prime sei estrazioni consecutive senza alcun vincitore del jackpot, e il 21% dalla settima estrazione.

Secondo il nuovo regolamento, il 10% viene destinato al fondo di riserva dalla prima alla quinta estrazione, e il 18% dalla sesta in poi. Ciò significa che all’inizio della serie di rollover finisce più denaro nel fondo di riserva, e meno in quelle successive, permettendo così al jackpot di aumentare più velocemente.

Il costo di partecipazione resta 2,50 €, e non ha subito alcuna modifica.

Più Superdraw programmmati

Il numero di Superdraw che accadranno ogni anno aumenta. Ce ne sono stati due dal 2017 in poi, ma con l’introduzione di queste modifiche si programma di farne accadere tre all’anno.

Con i Superdraw il jackpot viene aumentato ad un valore garantito, qualunque sia l’importo messo in palio con l’estrazione precedente e a prescindere dal fatto che il jackpot sia stato già vinto o meno. Il primo premio poi, se non viene vinto, potrà aumentare di valore, potenzialmente generando in tal modo alcuni dei più ricchi jackpot mai raggiunti da questo gioco.